cinquecentochilometri.

distance means so little when someone means so much;

Anonimo ha chiesto: Hey

hey:) 

SCRIVETEMI, vi prego. parlatemi di tutto ciò che volete, che sentite, ne ho bisogno.

“sapete, si dice che quando si ama qualcuno, bisogna lasciarlo libero.
io invece dico che è una grandissima puttanata. perché quando ami qualcuno, quando ami per davvero, lotti, ti ferisci, ti distruggi, piangi, ridi, gridi, speri, credi, dai.
ed è così che deve essere. l’altro deve sentire che ci sei, deve sentire che lo ami forte, e che per niente al mondo lo lascerai solo.”

—   cinquecentochilometri
mi manchi davvero davvero tanto.

mi manchi davvero davvero tanto.

sono triste perchè tu sei lì, e io sono qui, quando dovremmo essere insieme.

sono triste perchè tu sei lì, e io sono qui, quando dovremmo essere insieme.

la paura di perdere qualcuno che ami.

la paura di perdere qualcuno che ami.

-Ti sono mancato?-Ogni giorno della mia vita.

-Ti sono mancato?
-Ogni giorno della mia vita.

“ad un certo punto ti manca così tanto che diventa dolore.”

—   me.
ai miei lettori e non… 
ho deciso di creare uno spazio dedicato a voi, dove potrete scrivermi, qualsiasi cosa. 
che riguardi l’amore a distanza, da vicino, un’amicizia, uno sfogo, che riguardi altre cose in generale, non importa, tutto. 
potete scrivermi qui, o anche su ask (ask.fm/xbeautycarrot) per qualsiasi cosa vogliate.
sono pronta ad ascoltare i vostri problemi, a consigliarvi, ed a confrontarmi con voi. 
scrivetemi. c:

ai miei lettori e non…
ho deciso di creare uno spazio dedicato a voi, dove potrete scrivermi, qualsiasi cosa.
che riguardi l’amore a distanza, da vicino, un’amicizia, uno sfogo, che riguardi altre cose in generale, non importa, tutto.
potete scrivermi qui, o anche su ask (ask.fm/xbeautycarrot) per qualsiasi cosa vogliate.
sono pronta ad ascoltare i vostri problemi, a consigliarvi, ed a confrontarmi con voi.
scrivetemi. c:

lui è stato l’unico in grado di tirarmi fuori dall’oscurità in cui ero.

lui è stato l’unico in grado di tirarmi fuori dall’oscurità in cui ero.